Risparmio energetico: eliminazione del certificato

23.04.2008
|

Per gli infissi non occorre piu’ l’intervento di un tecnico

La finanziaria 2008,per la sostituzione degli infissi, ha eliminato l’obbligo di fornire il certificato energetico dell’immobile, che presupponeva l’intervento di un tecnico abilitato.
Un’ulteriore semplificazione e’ inoltre dovuta ad un Dlg firmato il 18 aprile 2008 dal ministro uscente dello sviluppo economico, Pierluigi Bersani.
Il decreto in questione intruce un nuovo allegato (allegato “F”) che sostituisce il precedente allegato “E”, semplificandone i contenuti; dovranno essere indicati:
-la tipologia del telaio e dei vetri degli infissi esistenti e di quelli che verranno installatti in sostituzione
-il calcolo dei metri quadri di superficie complessiva sostituita
-la trasmittanza termica del nuovo vetro
Nello stesso decreto vengono altresi’ recepite le novita’ piu’ importanti della Finanziaria 2008, ossia:
-la possibilita’ di “spalmare” la detrazione in un periodo che va dai 3 ai 10 anni, con scelta irrevocabile da farsi con la prima dichiarazione dei redditi
-la possibilita’ di “cedere” la detrazione : se l’immobile viene venduto prima di aver esaurito le annualita’ di detrazione, le quote rimaste potranno essere trasferite all’acquirente che quindi ne beneficiera’
-la possibilita’ di trasmettere il diritto alla restituzione agli eredi che materialmente usufruiscono del bene
Da “Il Sole 24 Ore”n°110 del 21/04/2008.